Papa Francesco ha recentemente indetto un Anno speciale per riflettere sull’Enciclica Laudato sì’, dal 24 maggio di quest’anno fino al 24 maggio del prossimo anno. Il pontefice è convinto che l’enciclica debba essere accolta, assimilata e sperimentata. In vista di ciò appare fondamentale, come vademecum indispensabile, utile per le scuole, le comunità e le associazioni, il volume di M. Toso, Ecologia integrale dopo il coronavirus, Società Cooperativa Sociale Frate Jacopa, Roma 2020.

Nell’ampio studio di S. Ecc. Mons. Mario Toso, già segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace negli anni in cui si predisponevano studi e documenti relativi all’ecologia, si fa leva sulla preziosa espressione ecologia integrale, chiave di volta dell’enciclica di papa Francesco. Tale espressione intende focalizzare la connessione intrinseca tra ecologia umana ed ecologia ambientale. Fa capire come l’ambiente non può essere salvaguardato senza una serie educazione ecologica, e che non possiamo pensare di rimanere sani in un mondo malato. Tutto, infatti, in questo mondo è connesso.  Per l’atto creativo di Dio viviamo in una casa comune la cui distruzione influisce inevitabilmente sul destino dell’umanità. Lo studio di Mario Toso lumeggia la metodologia necessaria per l’approccio globale ai  contenuti dell’ecologia integrale nei suoi molteplici aspetti costitutivi. Essi vanno assunti assieme e, simultaneamente, non possono essere discriminati uno a danno dell’altro. Pena la diminuzione del volume totale dell’ecologia integrale, che non può essere ridotta a mera espressione verbale o a realtà monca.

Per questo nel volume che qui si segnala sono affrontati più temi in maniera complessiva ed  interdipendente: rilettura della Laudato sì’ a cinque anni dalla sua promulgazionefamiglia ed ecologia integraleeconomia ecologica e circolarepolitica e cittadinanza ecologicheetica e diritto all’alimentazioneenergia e ciboumanesimo ed energia sostenibile per tuttiacquaelemento essenziale per tuttiacque irriguenuova evangelizzazione del mondo agricolo-rurale.