Mercoledì 26 gennaio 2022 ci sarà il primo appuntamento dei giovani iscritti a INSIEME che partecipano al Laboratorio di formazione politica organizzato dal Dipartimento Formazione di INSIEME con il coordinamento di Giorgio Rivolta. L’incontro sarà destinato alla raccolta dei bisogni formativi e i suggerimenti per progettare al meglio il futuro lavoro del Laboratorio di cui pubblichiamo a seguire finalità e e schema operativo.

I giovani interessati che desiderano essere informati, o partecipare alle iniziative di formazione politica di INSIEME, possono inviare le loro richieste al seguente indirizzo mail: elisabettaporro301@gmail.com

 

 

LABORATORIO DI FORMAZIONE POLITICA PER GIOVANI

Bisogna agire da uomo di pensiero e pensare da uomo d’azione

(Henri Bergson)

FINALITÀ E OBIETTIVI

  • Conoscere e incontrare giovani del partito e/o interessati/simpatizzanti per vivere un’esperienza di formazione politica motivante e stimolante per futuri approfondimenti;
  • Ascoltare e raccogliere bisogni, esigenze, problemi, domande e idee per progettare un itinerario formativo aderente al fabbisogno formativo dei giovani che sia anche coinvolgente e appassionante;
  • Sensibilizzare all’impegno politico per sperimentare un modo nuovo, giusto e bello di stare “Insieme” e imparare a conoscere, valutare, affrontare con onestà e competenza i problemi del paese (Vedere → Giudicare → Agire).

MODALITÀ E ORGANIZZAZIONE

  1. Incontro online (mezza giornata: 5 marzo 2022):
  2. conoscersi e preparare il Meeting formativo in presenza raccogliendo le esigenze formative su obiettivi, contenuti e metodi (possibilità di somministrare un questionario e creare gruppi intergenerazionali di approfondimento);
  3. esplorazione di uno o più temi/problemi
  4. Meeting in presenza di 2/3 giorni ad Assisi (luogo significativo dal punto di vista religioso e civile): 3-4-5 giugno 2022

CONTENUTI

  • Tema centrale per “pensare politicamente”: il senso della politica come dimensione fondamentale dello sviluppo integrale della persona nella comunità
  • L’arte del far politica come intreccio di contenuto e metodo (il metodo dell’integrazione e delle relazioni significative tra gli uomini e tra l’uomo e la natura)
  • Temi e problemi urgenti da affrontare e risolvere e relativi obiettivi politici da perseguire (costruzione di relative mappe concettuali e di planning operativi concreti conseguenti a livello nazionale e locale).

Esempi:

  • “Veniamo da lontano”: le radici di Insieme
  • Ecologia integrale e nuovo modello di sviluppo
  • Scuola e lavoro per i giovani
  • L’Europa nel contesto mediterraneo e il problema dell’emigrazione
  • Riforme istituzionali e legge elettorale
  • Utilizzo dei fondi del PNRR e dei fondi europei
  • La crisi di rappresentatività del sistema politico italiano
  • L’emarginazione e la povertà in Italia

METODI

In generale semplificare al massimo, curare la qualità profonda, partire da una iniziativa gradita a tutti anche se non necessariamente centralissima, e poi procedere di incontro in incontro disegnando l’itinerario insieme con i partecipanti.

Per quanto riguarda i singoli metodi di apprendimento, occorre favorire:

  • Metodo attivo con lezioni partecipate di stimolo ad alto contenuto motivazionale (etico e politico)
  • Scambio di esperienze e conversazione facilitata su temi specifici
  • Lavori di gruppo operativi (con gestione delle dinamiche di gruppo)
  • Performance musicali (possibilmente dal vivo a cura dei partecipanti) e video significativi da vedere e discutere

FORMATORI E FACILITATORI

Presenza discreta e qualificata di adulti e giovani che si offrono di coordinare il lavoro dei gruppi favorendo produzioni che saranno poi sottoposte a tutti con il metodo del controllo incrociato.