La Settimana Laudato Si’, la celebrazione di sette giorni in onore dell’Enciclica di Papa Francesco sull’ecologia integrale, si terrà online il prossimo mese. Il papa ha incoraggiato i fedeli a partecipare all’iniziativa attraverso un videomessaggio. Il Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale invita i cattolici a partecipare a questa settimana che “avvia un viaggio di trasformazione lungo un anno, mentre maturiamo attraverso la crisi del momento attuale pregando, riflettendo e preparandoci insieme per un mondo migliore nel  nostro domani. ”   Gli insegnamenti dell’Enciclica sono particolarmente rilevanti nel contesto della pandemia di coronavirus, che ha fermato molte parti del mondo. La Laudato Si’ offre la visione per costruire un mondo più giusto e sostenibile.

In qualità di partner principale di questa iniziativa mondiale, la Fondazione Sorella Natura  invita a unirsi ai cattolici di tutto il mondo a riflettere insieme in questo periodo di crisi e costruire  un mondo migliore.                          Nell’ultimo anno, la Fondazione Sorella Natura La Fondazione è da sempre impegnata sul fronte della custodia del creato attraverso la diffusione della Saggia Ecologia con varie attività fra le quali il Progetto Ambientiamoci a Scuola, le Giornate APE –Ambiente Pace Ecologia-, la realizzazione di una serie di convegni e conferenze con personaggi di spicco del mondo della scienza e della cultura, attività di educazione ambientale su varie tematiche svolte in scuole di ogni ordine e grado. Nello specifico lo scorso anno è stato sviluppato in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente  un progetto che ha visto coinvolta la Fondazione Sorella Natura nello svolgimento di un ciclo  di lezioni, riguardanti la conoscenza e la  tutela della natura e della biodiversità nel Parco Nazionale del Pollino, rivolto a scuole di vario ordine e grado che si trovano in quel territorio. La  Fondazione Sorella Natura  mette a disposizione della Settimana “Laudato Si” una propria importante risorsa: il   corso base, erogato in via telematica, per la formazione, secondo le norme vigenti, di Guardie Ambientali Volontarie-Custodi del Creato.                           Dal 16 al 24 maggio, i cattolici sono invitati a prendere parte a seminari formativi online, interattivi e collaborativi. La Settimana Laudato Si’ terminerà domenica 24 maggio a mezzogiorno, ora locale, con una giornata mondiale di preghiera.  Dichiara il Professor Roberto Leoni, Presidente della Fondazione Sorella Natura: “ Stiamo vivendo un periodo storico in cui la pandemia del coronavirus ha capovolto il nostro mondo, ma la  Laudato si’ ci insegna come costruire insieme un mondo migliore. Accogliamo l’invito rivolto da Papa Francesco e chiediamo a tutti  i cattolici del  mondo di partecipare alla Settimana Laudato Si’, dal 16 al 24 maggio. Ci riuniremo come un’unica famiglia per riflettere, pregare e prepararci per un domani più giusto e sostenibile”.  Il tema della Settimana Laudato Si’ è “tutto è connesso.” Nel suo videomessaggio, Papa Francesco chiede ai cattolici di pensare al futuro della nostra casa comune. “Che tipo di mondo vogliamo lasciare a quelli che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo? Motivato da questa domanda, vorrei invitarvi a partecipare alla Settimana Laudato Si’ dal 16 al 24 maggio 2020. È una campagna globale in occasione del 5° anniversario dell’enciclica Laudato Si’ sulla cura della casa comune. Rinnovo il mio appello urgente a rispondere alla crisi ecologica, il grido della terra e il grido dei poveri non possono più aspettare. Prendiamoci cura del creato, dono del nostro buon Dio creatore. Celebriamo insieme la Settimana Laudato Si’. Che Dio vi benedica e non vi dimenticate di pregare per me.” La Settimana Laudato Si’ è patrocinata dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e guidata da un insieme di partner cattolici. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo LaudatoSiWeek.org/it.