Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto di spese, formalmente noto come Inflation Reduction Act, che prevede significativi interventi per il clima e l’assistenza sanitaria. Scontata l’approvazione da parte della Camera dei rappresentanti.

Il disegno di legge stanzia 369 miliardi di dollari per la riduzione delle emissioni di gas serra e per investimenti in fonti di energia rinnovabile al fine di ridurre le emissioni nell’atmosfera di circa il 40% entro il 2030.

A proposito della sanità, previsto il calo dei costi sanitari per milioni di americani in virtù della possibilità di ridurre le spese dei prezzi dei farmaci mediamente di 2 mila dollari per famiglia. Previsti interventi anche per contenere i pagamenti delle polizze assicurative in campo medico.

Grazie a questo provvedimento, l’investimento pubblico complessivo contro inflazione, clima e sanità sale a 739 miliardi di dollari e la decisione è considerata cruciale anche in vista delle prossime elezioni di “midterm” del prossimo novembre.